Senza prendere la macchina

Nel periodo estivo la cosa più immediata da fare qui, è immergersi nelle limpide acque del fiume. Infatti, proprio sotto di noi c’è una bella pozza ampia e profonda dove si possono fare dei bellissimi bagni. 

Da qui partono due sentieri ad anello. Uno più piccolo di 2 ore e uno più impegnativo di 6 ore. Quello più piccolo, attraversato il fiume passa da Valcupa, Ca’ Morelli e torna da noi passando per Poggio alla Lastra. Quello più grande (case sparse) arriva come il precedente a Ca’ Morelli, ma poi devìa per Rio Petroso, Ca’ Buiolo, Monte Le Vigne, Ca’ Quadalto, Ca’ di Veroli e ritorno da Poggio alla Lastra.

Volendo fare due passi nel bosco, si può prendere la mulattiera che in 20 minuti da qui porta alla frazione di Poggio alla Lastra, dove c’è una chiesetta molto carina che al

suo interno ospita un affresco del 1400 della scuola del Perugino.

Ma ciò che più di ogni altra cosa si può fare qui è godersi la pace e il relax che offre questo posto immerso nella natura, cullati dal suono dell’acqua.

 

 

bagno nella pozza
il ponte di Ca’ Morelli
l’affresco nella chiesa di Poggio

 

campo di Poggio alla Lastra